close
FESTIVAL DELL’ARCHEOLOGIA 2022 – Bostel di Rotzo (VI)

FESTIVAL DELL’ARCHEOLOGIA 2022 – Bostel di Rotzo (VI)

18 Luglio 2022Bostel312Views1Comment
festival dell'archeologia 2022 bostel di rotzo

Reti, Veneti Antichi, Celti e Leponzi tornano sull’Altopiano dei sette comuni di Vicenza, nella meravigliosa cornice del Museo Archeologico all’Aperto del Bostel di Rotzo.

Due giorni per rivivere la vita quotidiana, gli aspetti guerrieri e religiosi dei popoli antichi.

Evento organizzato da NEA Archeologia Soc. Coop.www.neacoop.it

Clicca per ingrandire

𝗣𝗥𝗢𝗚𝗥𝗔𝗠𝗠𝗔

SABATO 6 AGOSTO
• Ore 11:00: Apertura del Parco Archeologico del Bostel di Rotzo e apertura dei Campi Storici dell’Età del Ferro con le attività artigianali che dureranno tutta la giornata
• Ore 12:00: Apertura della Taverna Retica e della Locanda di Fra Tac con cibarie, bevande, idromele e birra!
• Dalle 14:00 alle 18:00: Laboratori didattici a rotazione, a cura dei rievocatori, presso i campi storici
• Ore 14:30: Laboratorio didattico sulla lavorazione dell’argilla, a cura dei rievocatori, presso i campi storici
• Dalle 14:30 alle 17:00: Visite guidate al Museo Archeologico dei Sette Comuni e all’Area Archeologica del Bostel di Rotzo con le guide di NEA (prenotazione in loco fino al numero massimo di posti disponibili)
• Ore 18:00: I RETI: storia e mito del popolo delle montagne. Conferenza a cura del Dott. Gioal Canestrelli (Istituto di Archeologia Sperimentale Fianna Ap Palug)
• Ore 19:00: Apertura della Taverna Retica e della Locanda di Fra Tac con cibarie, bevande, idromele e birra!
• Ore 19:30: FORGIATURA DELLA CHIAVE RETICA ai campi storici, da donare come ex-voto al rogo votivo
• Ore 21:00: Concerto ETERNAL DOUBT (Symphonic Power Metal) ed a seguire: Concerto BALT HUTTAR (Folk Metal)
• Ore 23.30: IL FUOCO DEGLI DEI: Grande Spettacolo di Ricostruzione Storica di un Rogo Votivo Retico (Brandopferplatz) con accensione del grande fuoco del Bostel e duelli rituali fra i guerrieri.

DOMENICA 7 AGOSTO
• Ore 10:00: Apertura del Parco Archeologico del Bostel di Rotzo e apertura dei Campi Storici dell’Età del Ferro con le attività artigianali che dureranno tutta la giornata
• Dalle 10:00 alle 12:00: Laboratori didattici a rotazione, a cura dei rievocatori, presso i campi storici
• Ore 11:00: “VINUM RAETICUM”: studio preliminare dei processi di formazione di una “cultura del vino” nelle Alpi centro-orientali. Conferenza a cura del Dott. Luigi Pogietta (NEA Archeologia Soc. Coop.)
• Ore 12:00: Apertura della Taverna Retica e della Locanda di Fra Tac con cibarie, bevande, idromele e birra!
• Dalle 14:00 alle 18:00: Laboratori didattici a rotazione, a cura dei rievocatori, presso i campi storici
• Ore 14:30: Laboratorio didattico sulla lavorazione dell’argilla, a cura dei rievocatori, presso i campi storici
• Dalle 14:30 alle 17:00: Visite guidate al Museo Archeologico dei Sette Comuni e all’Area Archeologica del Bostel di Rotzo con le guide di NEA (prenotazione in loco fino al numero massimo di posti disponibili)
• Ore 15:00: I VENETI ANTICHI: dall’iconografia alla ricostruzione storica. Conferenza a cura del Dott. Simone Liguori (Associazione di Rievocazione Storica Suliis as Torc)
• Ore 17:00: ANTICHE FREQUENTAZIONI ED EVOLUZIONI CLIMATICO-AMBIENTALI nel settore settentrionale dei Sette Comuni. Conferenza a cura di Michele Busato (Gruppo Archeologico Alto Vicentino)
• Ore 18:00: Apertura della Taverna Retica e della Locanda di Fra Tac con cibarie, bevande, idromele e birra! o a seguire: chiusura della manifestazione con l’arrivederci al prossimo anno (la ristorazione continuerà il servizio serale)

rogo votivo retico Brandopferplatz
Rogo votivo retico (Brandopferplatz), Bostel di Rotzo (2021) - Foto di Suliis As Torc

COSA SI POTRÀ TROVARE AI CAMPI STORICI

• Più di 50 Rievocatori Storici con i propri campi che rievocheranno usi e quotidianità delle popolazioni che hanno abitato e gravitato attorno alle Alpi e alle Prealpi nell’Età del Ferro: Reti, Veneti Antichi, Celti e Leponzi.

A cura dei gruppi di ricostruzione storica:
• Suliis as Torc (Veneto) – www.facebook.com/SuliisAsTorc
• Fianna ap Palug (Veneto) – www.facebook.com/fianna.appalug
• Popolo di Brig (Lombardia) – www.facebook.com/aps.popolodibrig
• Henetoi (Veneto) – www.facebook.com/henetoi
• Insubria Gaesata (Lombardia) – www.facebook.com/InsubriaGaesata
• Antumniates (Emilia Romagna) – www.facebook.com/antumniatesreggioemilia

• Vita quotidiana, attività artigianali e vita militare con esposizione di riproduzioni di oggetti, armi e suppellettili in uso tra Reti, Veneti Antichi, Celti e Leponzi

• Laboratori didattici per grandi e piccini, con turni a rotazione e fino al raggiungimento dei posti disponibili:

▪ Scrittura con le tavolette di cera
▪ Giochi dell’Antichità
▪ Ciclo della lana: tintura e tessitura
▪ Conio della moneta
▪ Intreccio della frombola
▪ Lavorazione dell’argilla

DOVE:

Museo Archeologico all’aperto del Bostel di Rotzo,
Castelletto di Rotzo, Statale 78 (Via A. Dal Pozzo, 5).

+39 349.8736451 (Riccardo)
+39 348.8267377 (Martino)

immagine copertina libro diritto dei lupi einaudi

“Il diritto dei lupi”: un giovane Cicerone indaga in una Roma hard boiled

John William Godward, In the Days of Sappho, 1904, olio su tela, 58.5 x 73.5 cm, J. Paul Getty Museum, L.A

“Saffo, la ragazza di Lesbo” di Silvia Romani (Einaudi)

Leave a Response

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: