close
I Friniati dell’Appennino reggiano e modenese

I Friniati dell’Appennino reggiano e modenese

23 dicembre 2016Friniati370Views2Comments

M. Aemilius, alter consul, agros Ligurum vicosque, qui in campis aut vallibus erant, ipsis montes duos Ballistam Suismontiumque tenentibus, deussit depopulatusque est. Deinde eos, qui in montibus erant, adortus primo levibus proeliis fatigavit, postremo coactos in aciem descendere iusto proelio devicit, in quo et aedem Dianae vovit.
Subactis cis Appenninum omnibus tum transmontanos adortus — in his et Friniates Ligures erant, quos non adierat C. Flaminius — omnes Aemilius subegit armaque ademit et de montibus in campos multitudinem deduxit.
Pacatis Liguribus exercitum in agrum Gallicum duxit viamque
a Placentia, ut Flaminiae committeret, Ariminum perduxit. Proelio
ultimo, quo cum Liguribus signis collatis conflixit, aedem Iunoni reginae vovit. Haec in Liguribus eo anno gesta.

L’altro console M. Emilio incendiò e saccheggiò i campi e i villaggi liguri, che si trovavano nelle pianure e nelle valli. Intanto i Liguri continuavano a occupare i due monti, il Ballista e il Suismontium. Quindi, il console, assaliti quelli che erano sui monti, dapprima li fiaccò con scaramucce, infine li costrinse a scendere in campo aperto e li vinse in una battaglia regolare, nel corso della quale promise anche in voto un tempio a Diana.
Sottomesse tutte le tribù al di qua dell’Appennino, attaccò poi le popolazioni al di là delle montagne – tra queste erano anche i Liguri Friniati, che Gaio Flaminio non aveva affrontato —. Emilio le sottomise tutte, le privò delle armi e trasferì le popolazioni dai monti nelle pianure. Ridotta in pace la Liguria, condusse un esercito nel territorio gallico, e costruì una strada da Piacenza a Rimini, per congiungerla con la Flaminia.
Nell’ultima battaglia campale che combatté contro i Liguri, votò un tempio a Giunone Regina. Queste furono le imprese compiute quell’anno in Liguria.

Livio, XXXIX 2, 7

 

Veduta del Monte Valestra (Carpineti, Reggio Emilia)

Salva

Posidonio sull’armamento dei Liguri

La Tabula alimentaria traianea di Veleia Romana (PC)

Leave a Response

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: